Cookie

ASD Francesco Francia Pallacanestro utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza possibile sul sito Web. Continuando ad usare il nostro sito Web, si accetta la nostra politica sull’utilizzo dei cookie.

Under14 - Si completa la rimonta

F.FRANCIA - CARLOTTA ZECCHI 45-41

Big Match nella quinta giornata del campionato U14 regionale, girone E.

Ad affrontarsi due formazioni ancora a punteggio pieno, con il certo intento di rimanerci. Gli ospiti, squadra vera e ben allenata, dotata di buone individualità, sono arrivati alla Deserti con gli stessi intenti dei nostri ragazzi: non lasciare nulla di intentato sul rettangolo di gioco. Ne nascerà quindi un match combattuto, pieno di tensione e quindi errori, ma sicuramente avvincente.

Il primo quarto è di marca ospite: i ragazzi di Lensi sono più precisi dei giovani biancoblu e, anche nella metà campo difensiva, si notano grandi differenze.

Seconda frazione che sembra incanalare il match; il copione è quello del primo quarto ma con la forbice che inesorabilmente si allarga... finiamo anche a -18 che una reazione quasi nulla e molto confusionaria.

Dopo 20' il tabellone recita 17-32 e, in verità, un dominio abbastanza chiaro del campo da parte degli ospiti...

Negli spogliatoi, ai nostri giovani alfieri, viene ribadito che "qualcosa non va" e che bisogna aggiustarlo... con pazienza e volontà.

Pur con una montagna da scalare molto impervia, i nostri cambiano volto... Punto dopo punto ricuciono lo strappo.

La partita, molto frammentata, è vietata per i deboli di cuore: a 10' dalla fine siamo 30-38, con il distacco pressochè dimezzato.

Gli ultimi 10' sono quelli che concretizzeranno la rimonta: con soli 3 punti subiti, le nostre canotte in difesa sono strette come i punti di un maglione della miglior fattura, mentre in attacco corriamo veloci in contropiede.

Negli ultimi istanti è poi una giocata "paziente" di Meliconi a darci il canestro della vittoria.

Continua così la nostra marcia, ma dobbiamo assolutamente avere l'approccio degli ultimi 20' anche nei primi due quarti della gara.

Forza ragazzi!

Informazioni aggiuntive