Cookie

ASD Francesco Francia Pallacanestro utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza possibile sul sito Web. Continuando ad usare il nostro sito Web, si accetta la nostra politica sull’utilizzo dei cookie.

Serie C - Primo round ai Baskers

PREVEN MECCANICA F.FRANCIA – BASKERS FORLIMPOPOLI  66 - 67     (19-17, 18-18, 10-19, 19-13)

Preven Francesco Francia: Bianchi 12, Degregori 7, Zanotti n.e., Guazzaloca 12, Bavieri 9, Folli 2, Bianchini 4, Bonaiuti 5, Albertini 6, Bosi n.e., Alemeoni 9. All. Cavicchi, Vice Sala

Baskers Forlimpopoli: Nucci 3, Rombaldoni 14, Sassi n.e., Ricci 7, Piazza 10, Gasperi n.e., Bessan n.e., Donati 11, Dell’Omo 10, Gorini 8, Torelli, Flan 4. All. Agnoletti

Con più di un anno di ritardo arriva finalmente la prima gara playoff e, grazie agli allentamenti dei protocolli Covid, con (poco) pubblico sugli spalti. Ricordiamo poi che all’epoca del primo lockdown veleggiavamo al primo posto con la quasi matematica certezza di parteciparvi. Al PalaVenturi arrivano i Baskers Forlimpopoli secondi classificati nel girone B, per una serie su tre partite, andata-ritorno ed eventuale spareggio al PalaVenturi. Rientra per l’occasione Bonaiuti e a lui si affida subito coach Cavicchi inserendolo nel quintetto iniziale.  Usciamo bene dai blocchi e al primo timeout dell’allenatore ospite il tabellone segna un eloquente 16-4 con cinque minuti da giocare. La chiacchierata fa bene ai Baskers che ricuciono immediatamente lo strappo con la complicità di qualche amnesia difensiva (tagliafuori) e un po’ di sfortuna da parte nostra, con almeno due buoni tiri del Bonna sputati dal ferro, mentre Ricci per gli ospiti mette una tripla allo scadere.

A inizio secondo quarto Cavicchi abbassa l’età media inserendo tre under e subito Forlimpopoli ne approfitta con una tripla di Nucci che dà il primo vantaggio esterno. La gara si velocizza con le difese che prevalgono sugli attacchi, uomo per noi e zona (tanta zona) per gli ospiti. Ma prima Bianchini poi Bavieri spezzano l’equilibrio, ridandoci 7 punti di vantaggio e costringendo Agnoletti a fermare nuovamente il gioco. Girandola di cambi per entrambe le squadre ed è Forlimpopoli che azzecca il quintetto giusto, Donati e Rombaldoni si caricano la squadra sulle spalle con quest’ultimo che infila l’ultimo tiro sulla sirena riportando a contatto i suoi....

L’equilibrio regna ancora sovrano per buona parte della terza frazione, con Dell’Omo e Bianchi sugli scudi ma i continui cambiamenti difensivi cominciano a minare le nostre certezze.

Sul finire della frazione la squadra romagnola, approfittando di alcuni passaggi a vuoto (palle perse e tiri forzati), costruiscono un +7 incuranti della nostra 1-3-1. Massimo sforzo per noi nell’ultimo quarto per cercare di recuperare, prima con un quintetto giovane poi con uno più esperto. Filo conduttore per entrambi una difesa più attenta e coesa che porta ad un lento ma inesorabile recupero anche se l’attacco alla zona rimane un tasto dolente. Meo mette la tripla del sorpasso a 50” dalla sirena finale e dopo il time out obbligatorio chiamato da coach Agnoletti, Matias si produce in una difesa su Rombaldoni che porta allo scadere dei 24 secondi. Trentasei secondi alla fine e palla in mano a noi: l’attacco è troppo statico e l’entrata del solito Degregori non si concretizza. Fallo di frustrazione e ancora time out Forlimpopoli per disegnare l’ultima azione. Rimessa in zona d’attacco e palla a Rombaldoni che porta a spasso la difesa incapace di spendere il fallo che ha ancora a disposizione, tiro impossibile che però entra, lasciando solo 4 secondi per la replica. Il tiro costruito dopo il minuto chiesto da Cavicchi non è male, è sicuramente più facile di quello avversario di pochi istanti prima ma non entra e Forlimpopoli si porta a casa il primo punto della serie e avrà sabato prossimo 12 giugno alle ore 20:00, il primo match point fra le mura amiche.

C’è ancora vita comunque e sicuramente i nostri ragazzi faranno tesoro di quanto visto per riportare la serie al PalaVenturi.

Come sempre la partita è visibile sul nostro canale Youtube così come è possibile guardare l’intervista che ha fatto a Coach Cavicchi il nostro Paolo Marcheselli, ancora una volta telecronista con Davide D’atri nella diretta Facebook di Venerdì sera.

Forza Francesco Francia !!!

Informazioni aggiuntive