Cookie

ASD Francesco Francia Pallacanestro utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza possibile sul sito Web. Continuando ad usare il nostro sito Web, si accetta la nostra politica sull’utilizzo dei cookie.

Under17 - Bene contro CSI Sasso

F.FRANCIA – CSI SASSO MARCONI   87 – 24 (13-10, 20-2, 30-7, 24-5)

F.Francia: Cavallina, Beccari, Brighenti 24, Pedini 6, Balotta, Kindt 1, Bettini 10, Patella 5, Landi 12, Mengoli 15, Imbonati 14. All. Mazzetti, Ass. Vignoli.

CSI Sasso Marconi: Berti 4, Salza 4, Coirsellini, Antonelli, Trizio, Silombela 10, Tovoli 4, Gubbioli, Piccinelli, Lanzarini, Ercolano, Venturi 2. All. Fadda, Ass. Zanardi.

Seconda partita casalinga consecutiva per i nostri ragazzi allenati da coach Mazzetti e terzo incontro di campionato. Da citare una nota degli avversari, la maggior parte dei ragazzi aveva due anni in meno rispetto ai padroni di casa, quindi un bagaglio di esperienza decisamente inferiore rispetto i nostri atleti.

Nonostante il divario nel punteggio alla fine dell’incontro, la compagine di Sasso Marconi ci ha messo in difficoltà nel primo quarto di gioco, rischiando anche di chiudere in vantaggio. Da segnalare una buona prova di Silombela che andando in doppia cifra per punti segnati è risultato il miglior marcatore dei ragazzi in azzurro...

Abbiamo potuto finalmente vedere qualche passaggio in più soprattutto in contropiede, la strada è quella disegnata da coach Mazzetti, più gioco di squadra, più passaggi e meno palleggi. Ottima azione degna di nota dopo un rimbalzo di Pedini in difesa in soli 3 passaggi tra Kindt, Brighenti e Imbonati si è conclusa un’ottima azione a canestro appoggiata di sottomano del nostro numero 60. Brighenti è risultato top scorer dell’incontro, grazie anche alle sue pungenti penetrazioni.

Qualche curiosità: Sono successi anche episodi a dir poco esilaranti. Il più stravagante a soli 1 secondo alla fine della metà dell’incontro un ottimo passaggio da parte di Patella che da fondo campo centrava direttamente il telo affisso sul tetto del palazzetto, e che vedeva il coach allargare le mani in posa di resa, consegnando la rimessa in attacco agli avversari che però non concretizzavano.

Ringraziamo pubblicamente Coach Davide D’Atri che distribuiva più ghiaccio oggi che un bar al venerdì sera durante l’happy hour, fortunatamente per piccole contusioni. Speriamo che la distorsione alla caviglia subita da Ercolano non sia una cosa seria e ci auguriamo di vederlo in campo quanto prima.

Una vittoria netta, dovuta come detto anche alla disparità di età, ma c’è ancora tanto lavoro da fare in palestra, anche a livello mentale, per andare in campo concentrati già dall’inizio dell’incontro. Ora sotto con gli allenamenti perché già sabato 27 Novembre incontreremo la compagine di Bazzano al palazzetto Peppino Impastato e dovremo farci trovare pronti.

Forza ragazzi, forza Francesco Francia.

Informazioni aggiuntive